archer

La costruzione dell'arco si basa sui trattati di epoca vittoriana come ad esempio:
Thomas Hastings, The British Archer Tracts on Archery 1831
Old Toxophilite, The Archer's Guide 1833
Horace A. Ford, Archery, its theory and practice 2nd. Edition 1859
The Two-Wood Bow Ragnar Insulander Acta Borealia, Volume 19, 2002 - Issue 1
in tutti questi volumi si accenna o si descrive la presenza di backed-bow, realizzati con differenti materiali, per il back legni elastici e per il belly legni con forte resistenza alla compressione.
Si accenna all'esistenza di archi con il back in bamboo.
Anche numerose illustrazioni dell'epoca rappresentano diverse tipologie di archi, alcuni con il back chiaro ed il belly scuro, altri in cui si capisce che è presente una laminazione di diversi legni. Da alcune di queste illustrazioni si può vedere che sono presenti archi con curve evidenti sui tips, di derivazione dai precedenti archi ricurvi di disegno antico (italico, cinese ecc.) in compresenza con il tradizionale longbow inglese con disegno dritto.
Le illustrazioni rappresentano i tornei che si svolgevano in Inghilterra e America alla fine del 1800 e che sono proseguiti fino agli anni '30 del secolo scorso.
Sono tornei nelle categorie maschile (50 o 60 yarde, circa 50lbs) e femminile (40 yarde, 40lbs), con premi per i vincitori.